Laura Ghianda

“Sono stata per molti anni una dipendente pubblica ministeriale con un contratto a tempo indeterminato, e questo per me pensavo che fosse il mio sogno di vita, «Sono riuscita a vincere un mega concorso», però… non ero felice. Ed è stato difficilissimo per me anche soltanto ammetterlo… il mio cuore spingeva da una parte, la mente… spingeva da un’altra… Ti dà un metodo… tutte le informazioni necessarie ma senza un carico di informazioni non necessarie… dritto al punto… ma anche completo… loro sono il “filo d’Arianna”... che ti conduce lungo il labirinto. Mi sono licenziata a luglio e ho deciso di aprire Partita IVA e diventare anch’io un’imprenditrice digitale e… beh, è fantastico… per la prima volta in vita mia ho capito che cosa significasse vivere una vita allineata ai tuoi valori…”